Home

La pandemia ha attirato l’attenzione sui grandi vecchi perché sono stati quelli più colpiti, perché fragili, perché residenti in luoghi come le RSA non idonei, ma ha aperto un altro interrogativo su chi sono gli anziani di oggi che saranno i grandi vecchi di domani. Si parla anche di prevenzione, gestione del contagio in una RSA, di una cura non medicalizzata, delle barriere in citta e di favole e ricordi

plv logoNelle Mille parole, prendendo spunto dai risultati della ricerca, mi domando chi conosce gli anziani di oggi e chi deve impegnarsi per programmare il futuro di questo paese.
Gli anziani ultra65enni sono quasi un quarto della popolazione. Chi li conosce?

vittorio martinelli A Vittorio Martinelli sociologo e ricercatore abbiamo rivolto le nostre “Cinque domande” su chi sono gli anziani e su cosa chiedono.
Vittorio Martinelli- L'energia degli anziani ha bisogno di nuove parole e nuove opportunità

laura lionettigioia martignagosara pollonUn reportage a più voci Laura Lionetti, Gioia Martignago e Sara Pollon da Casa Salce di Treviso, una casa albergo uscita indenne da contagio nella prima ondata, ma colpita in questa nuova emergenza.
La cura dell’anziano in RSA al tempo del Covid

laura naveAncora della vita in una struttura ci parla Laura Nave, psicologa ma anche coinvolta nella gestione di una cohousing e racconta i danni dell’isolamento per i vecchi fragili.
Contagio o contatto? Dilemma etico a tutela delle fragilità

ferdinando schiavo Ferdinando Schiavo in una seconda puntata ci parla di prevenzione, dei segnali da prendere in considerazione su possibili malattie e delle buone pratiche per restare in salute.
Prevenzione, dolce chimera sei tu! Seconda puntata: invecchiamento e fragilità tra utopia, miopia, inquinamento e mine vaganti

rosanna vaggeSempre la cura nelle riflessioni di Rosanna Vagge che in attesa di diventare nonna per la quarta volta ci parla della Società del rischio e di medicalizzazione delle cure
Aspettando Bianca

rita rambelli Rita Rambelli introduce in questo quadro sulle condizioni di vita dei più fragili un obiettivo mai risolto per rendere le città vivibili per tutti.
Piano per l’eliminazione delle barriere architettoniche, una legge mai rispettata

diana catellani Dalle nostre “Voci dalla rete” un ritorno al mondo dell’infanzia. Diana Catellani ci ricorda, con la sua sensibilità, la notte dei doni, che un tempo, dove lei abitava era quella di Santa Lucia e della trepidazione con cui li aspettavano, anche se semplici cose.
Santa Lucia e i doni

ida accorsi Ida Accorsi ci racconta le fiabe, arricchendole con tante informazioni anche per gli adulti e ricollocandole ai nostri tempi
Alice nel Paese delle Meraviglie: l'attualità della sfida di una bambina

 

Auguri di Buone Feste e di un 2021 più sereno

Buona lettura di  Perlungavita.it

Utilizziamo i cookie per garantire le funzionalità del sito e per offrirti una migliore esperienza di navigazione. Continuando ne accetti l'utilizzo.